A volte non esistono parole….a volte meglio non chiedersi perchè!

La PiazzaCategoria: InterventiA volte non esistono parole….a volte meglio non chiedersi perchè!
Vincenzo Staff pubblicato 2 anni fa

Appena mi vedeva da lontano si eccitava tutto contento, torceva le dita, respirava nervoso e con sguardo implorante guardava quello dell’assistente supplicando il permesso di correre da me..avuto l’ok correva e mi abbracciava sbaciucchiandomi con sbavate di saliva e naso gocciolante…era troppo bello e tutto vero…e ti stordiva di una felicità senza confini…si chiamava Manuel e aveva 16 anni…se ne è andato via per sempre ieri…nel suo letto mentre dormiva senza disturbare…con le sbavate di saliva e il naso gocciolante…e i suoi abbracci senza confini….senza perché….16anni appena…una primavera non ancora compiuta…ciao Manuel!

Condividi Questa Pagina!

Fai per commentare o votare

1 Risposte
LaChiaCè risposto 1 anno fa

Lasciano sempre un segno, lasciano una traccia, per quanto sottile possa essere ti incontrano e vivono in te per sempre….sono le emozioni che solo le persone possono darti…soprattutto chi ha bisogno di te, del tuo aiuto, chi hai accompagnato nella vita, anche se per un breve periodo… resta il ricordo dell’altro.sempre.forte e costante…