Contenitore relazionale

La PiazzaCategoria: InterventiContenitore relazionale
Gabriele pubblicato 3 mesi fa

Non sono le parole o i singoli comportamenti ad influenzare una persona, ma più i contenitori comportamentali e l’ambiente. Come un fluido la persona costruisce capacità, limiti o sviluppa problemi dove incontra limiti o concessioni o frustrazioni.

Condividi Questa Pagina!

Fai per commentare o votare

1 Risposte
Anna Staff risposto 3 mesi fa

Ciao Gabriele… spunto di riflessione interessante.. quante volte noi operatori sociali ci chiediamo cosa e quanto condiziona una persona? la sua storia personale? l’ambiente sociale? la famiglia? i comportamenti? i pensieri? più ne ha più ne metta…
volevo condividere questo pezzo che mi ha colpito molto:
Il primo di tutti è che c’è una buona notizia per ognuno di noi: siamo liberi. Un’ape mi volteggia intorno, mi ronza vicino al viso, torna sul fiore, già carica di polline. La sua vita è regolata come una partitura: essa suona le note della sua eredità, ordini secolari trasmessi dal codice genetico. L’ape come tutti gli animali non può cambiare alcunché di quel comportamento programmato.
L’UOMO SI. L’uomo è libero di scambiare il proprio destino, per il meglio o per il peggio. Io, figlio di un alcolizzato, bambino abbandonato, ho deviato il colpo della fatalità. Ho fatto mentire la genetica. Questa è la mia fierezza”. Non c’è notizia più grande di questa. In qualsiasi parte del mondo tu ti trovi, chiunque tu sia, a qualsiasi razza tu appartenga, qualunque sia la tua storia, sei libero di scegliere, puoi cambiare la direzione del tuo viaggio, puoi preferire il bene al male. Puoi mentire la genetica. Puoi. Scegliere è l’unico vero atto rivoluzionario che ti è concesso. Il più potente.
 
Spesso vedo come l’ambiente in cui hanno vissuto i miei pazienti abbia influenzato molto le loro scelte e la loro vita. detto questo non posso giustificare totalmente con ciò che ha circondato i miei pazienti senza tener conto della loro volontà.
quindi si, l’ambiente condiziona..la storia personale e la famiglia influenzano.. ma la persona è libera e quindi responsabile.
Anna
 

Gabriele risposto 3 mesi fa

Sono d’accordo, la possibilità di scegliere è sempre presente, volevo porre l’accento sul potere di influenzare nelle mani di genitori, educatori, ma anche in altre relazioni e ruoli quotidiani. La libertà personale è comunque sempre limitata molto dalla nostra consapevolezza e dagli strumenti a nostra disposizione. Chi non conosce o non sa di poter apprendere ha vita dura, serve almeno un modello/riferimento (persona o evento) positivo o negativo di qualunque tipo (anche un freak o il protagonista di un libro), o uno stimolo a dubitare e ripensare un comportamento. La relazione e il confronto aiutano molto, ma la libertà di scelta effettiva è comunque un lusso non sempre scontato…