Nuovo seminario del gruppo "Educare col Corpo": IL CORPO ACCUSA IL COLPO

La PiazzaNuovo seminario del gruppo "Educare col Corpo": IL CORPO ACCUSA IL COLPO
Demetrio pubblicato 2 mesi fa

“Purtroppo il nostro sistema educativo, così come molti approcci alla cura del trauma, tende a bypassare il sistema di coinvolgimento sociale, chiamando in causa, invece, solo le competenze cognitive della mente… Le ultime cose che dovrebbero esser eliminate dai programmi scolastici sono i cori, l’educazione fisica, la ricreazione e qualunque cosa implichi movimento, gioco e coinvolgimento piacevole” 
(Il Corpo Accusa il Colpo – di Vessel Van Der Kolk)
Il trauma per definizione è una ferita profonda. Ma dove è rintracciabile? Nel corpo, nella mente o in quella complessità che è la persona, fatta di mente, corpo, emozioni, relazioni e psichè. Ma se quindi il trauma è quella ferita che lacera, colpisce, disarticola e inibisce questa complessità, chi deve farsene carico? Lo psichiatra? Lo psicoterapeuta? Il medico? 
E noi educatori, danzaterapeuti, insegnanti e operatori della relazione di aiuto, che ruolo possiamo avere?
Il percorso che vi proponiamo parte da queste domande e dal bisogno di voler cercare con voi delle risposte. Il seminario “il Corpo Accusa il Colpo”, vuole esser un itinerario di ricerca e di sperimentazione di pratiche possibili, di orientamenti pedagogici e di azioni educative. Si articolerà come un laboratorio teorico-pratico, che favorirà la messa in gioco in prima persona e l’approfondimento di questi temi.
Sono previsti 4 incontri che si terranno a Milano fra il novembre del 2017 e l’ottobre del 2018. Il primo incontro si svolgerà il 25 e 26 novembre presso Lyceum, via Calatafimi, 10 dalle ore 9.30 alle 17.30. Costo per la partecipazione 100 euro. Si consiglia abbigliamento comodo. 
Per informazioni e iscrizioni scrivere a [email protected]

Condividi Questa Pagina!

Fai per commentare o votare