Punizione o/e estinzione?

La PiazzaPunizione o/e estinzione?
Francesco pubblicato 5 mesi fa

Ciao educatori!
sono professore di educazione fisica in una scuola elementare..
mi potete dare una mano a capire la differenza tra punizione ed estinzione?
spesso si utilizzano questi termimi durante i consigli di classe, ma credo di aver bisogno di maggior chiarezza!
grazie mille!
Francesco

Condividi Questa Pagina!

Fai per commentare o votare

1 Risposte
Anna Staff risposto 5 mesi fa

Ciao Francesco,
Che cos’è la punizione?
Punizione ha due accezioni: comparsa di uno stimolo aversivo o sottrazione di un rinforzo positivo.
Emettere una punizione significa agire sui conseguenti di un comportamento. L’educatore dovrebbe somministrare una punizione nel senso di sottrarre un rinforzo positivo, in proporzione con l’entità del comportamento problema presentato.
Quando si somministra una punizione è bene che essa sia priva di attacchi psicologici (si deve punire il comportamento, non l’identità della persona che lo ha emesso), che sia logicamente coerente (sporca, pulisce), che sia equa, sufficientemente temuta e facilmente applicabile.
Che cos’è l’estinzione?
Mandare in estinzione un comportamento significa evitare di rinforzarlo (sospensione del rinforzo: time out) così da farlo gradualmente scomparire. Si attua in particolar modo quando il comportamento problema trae i suoi rinforzi dall’ambiente in cui è inserito il ragazzo. Si può dunque agire su quell’ambiente perché privi il ragazzo di quei rinforzi che mantengono in vita il comportamento. Importante è applicare la procedura con sistematicità. Si è visto infatti che il rinforzo ad intermittenza è molto potente per solidificare una strategia comportamentale: se il rinforzo viene sottratto ogni tanto si avrà proprio questo effetto, paradossalmente il comportamento si rafforzerà.
L’estinzione va integrata da rinforzi ai comportamenti adattivi.
 
…e per completare le definizioni…
Che cos’è un rinforzo?
I rinforzi sono eventi che aumentano la probabilità di emissione del comportamento a loro immediatamente precedente.
Il rinforzo positivo è un evento la cui comparsa aumenta la probabilità di emissione del comportamento precedente, il rinforzo negativo è un evento la cui scomparsa aumenta la probabilità di emissione del comportamento precedente.
Il rinforzatore è la modalità scelta come rinforzo.
Esistono diversi tipi di rinforzo: materiale, sociale, simbolico, dinamico, informazionale; eventualmente di gruppo.